Gamberoni fritti: con maionese lime e menta

2016-04-28
Gamberoni fritti: con maionese lime e menta Gamberoni fritti: con maionese lime e menta Gamberoni fritti: con maionese lime e menta
gamberoni fritti
  • Prep Time : 10m
  • Cook Time : 5m
  • Ready In : 15m

La ricetta dei gamberoni fritti, serviti con maionese al lime e menta 

Questa dei gamberoni panati e fritti è proprio la ricetta ideale per preparare per uno sfiziosissimo antipasto a basa di gamberi, o se preferite anche un delizioso finger-food.  Io preparo i gamberoni fritti con una morbida panura realizzata con pane in cassetta e pangrattato, aromatizzata con prezzemolo, che una volta cotta diventa dorata e appena croccante. Ma se preferite potrete arricchirla anche con altre erbe aromatiche, come ho fatto per i gamberoni al forno gratinati.  I gamberoni fritti sono già molto invitanti, ma panati vi assicuro sono una vera delizia. La salsa di accompagnamento che ho scelto è una profumata maionese al lime e menta, dal gusto molto delicato e particolarmente fresca. La preparazione di questi gamberoni fritti è piuttosto semplice, adatta anche a chi non ha grandi doti culinarie, ma allo stesso tempo ama stupire e deliziare i suoi ospiti. Tra l’altro l’intera preparazione si può realizzare con largo anticipo, compresa la preparazione della salsa, lasciando in ultimo solo la frittura, così da poter servire i nostri gamberoni fritti ben caldi e croccanti. Sono indicatissimi anche come secondo piatto, magari accompagnati da una ricca insalatina mista o un fresco pinzimonio di verdure. Inoltre per la loro propensione ad essere consumati con le mani sono anche un ottimo finger-food, magari da accompagnare ad un fresco aperitivo. Vi consiglio di gustarli con un freschissimo prosecco italiano, l’abbinamento perfetto!

Provate la mia ricetta dei gamberoni panati …sono certa che dopo non potrete più fare a meno di cucinarli così!

Gli ingredienti dei gamberoni fritti

700 gr. di gamberoni.

70 gr. di pane grattugiato.

70 gr. di pane raffermo o pane in cassetta.

2 uova.

2 cucchiai di farina.

1 ciuffetto di prezzemolo.

q.b. di sale pepe.

q.b. di olio necessario per friggere.

 

Per la salsa:

130 gr. di olio di semi di mais o di girasole (o se si preferisce un olio extravergine d’oliva delicato).

1 tuorlo d’uovo.

1 pizzico di sale.

1/2 succo di 1 lime.

q.b. di foglioline di menta.

 

 

La preparazione dei gamberoni fritti

1) Comincia la preparazione realizzando innanzitutto la maionese in modo da averla pronta una volta che avremo fitto i gamberetti: quindi in una boule di vetro mettiamo il tuorlo d’uovo, aggiungiamo un pizzico di sale e mescoliamo con la frusta. Man mano che si mescola, aggiungiamo a filo l’olio. Per realizzare la maionese è sempre consigliato utilizzare uova extra-fresche, non solo perché le mangiamo crude ma anche perché nelle uova fresche è contenuto maggiore quantitativo di lecitina che favorisce l’emulsione stabile della maionese.

2) Una volta che avremo terminato di incorporare l’olio possiamo aggiungere il succo del lime, che migliorerà la struttura della salsa e allo stesso tempo le conferirà una nota acidula che attenuerà il sapore del grasso in bocca.

3) A questo punto non rimane che aromatizzare la maionese con la menta. La laviamo accuratamente e la sfogliamo.

4) Tritiamo la menta molto finemente senza ripassare più volte sulle foglioline in modo da non ossidarla troppo.

5) Mescoliamo la menta alla maionese e copriamo con pellicola e teniamo in frigorifero fino al momento di utilizzarla.

6) Prepariamo il composto che ci serve per panare i gamberi. Per accelerare utilizzerò un robot da cucina in modo da non dover tritare a parte il prezzemolo e passare al setaccio il pane raffermo. Metto le foglie di prezzemolo nel robot, aggiungo il pane raffermo, il pangrattato, una generosa macinata di pepe e tritiamo il tutto finemente. A piacere possiamo aggiungere anche un cucchiaio di formaggio grattugiato di grana o di parmigiano per insaporire ulteriormente la preparazione.

7) Prepariamo adesso i gamberi: eliminiamo la testa e li sgusciamo lasciando la coda. Magari mettiamo da parte questi scarti che potremmo utilizzare per realizzare un fumetto e insaporire poi altre preparazioni.

8) Una volta terminati di sgusciare i gamberi, li apriamo a metà a libro incidendo dalla parte del dorso e ponendo attenzione a non dividerli. Quindi eliminiamo anche il budellino. Eseguiamo questa operazione con un coltellino ben affilato, in modo da non rovinare le carni dei gamberi.

9) A questo punto possiamo a procedere ad imparare i gamberi: prima li condiamo con un po’ di sale e di pepe dopodiché eseguiremo una panatura inglese, ovvero, li passeremo prima nella farina, poi nell’uovo, ed infine nel pane, cercando però di non sporcare la coda. Pressiamo bene il pane in modo da farlo aderire e magari rifiniamo un po’ i bordi del gambero. Eliminiamo il pane in eccesso, ed eseguiamo l’operazione per tutti i gamberi. Ovviamente possiamo panare i gamberi con largo anticipo, conservarli in frigorifero e cuocerli poi solo al momento del servizio.

10) Non rimane che cuocere i gamberi quindi, scaldiamo l’olio in una casseruola dai lati alti e li friggiamo pochi per volta alla temperatura di circa 180°. Volendo potremmo utilizzare anche una friggitrice.

11) Dovrà essere una cottura molto rapida, quindi una volta che i gamberi sono dorati li possiamo togliere.

12) Li scoliamo adagiandoli su della carta assorbente da cucina ,quindi proseguiamo fino a friggere tutti i gamberoni.

13) Serviamo i gamberoni croccanti quando sono ancora ben caldi, e li accompagnano con la maionese al lime e menta.

 

gamberoni fritti

 

Se la ricetta dei gamberoni fritti vi è piaciuta condividetela!

Recipe Type: , Tags: Ingredienti: ,

Sono Sonia Palermo e mi occupo..

More From This Chef »
Average Member Rating

(4 / 5)

4 5 3
Rate this recipe

3 people rated this recipe

2.181

Related Recipes:
  • Ragnetti di Halloween – Dolcetti golosi facili e veloci

  • Funghi porcini, soncino e scaglie di Parmigiano

  • Crocchette di patate – Al forno e fritte – Perfette!

  • Frutta secca caramellata

  • Pollo al forno, con patate, peperoni e cipolle – Secondi piatti

Nutritional Info

This information is per serving.

  • Poco calorici

    Poco calorici

Recipe Comments

Comment (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *