Lingue di gatto, tegoline e cestini – Biscotti facili e veloci

2018-04-07
Lingue di gatto, tegoline e cestini – Biscotti facili e veloci Lingue di gatto, tegoline e cestini – Biscotti facili e veloci Lingue di gatto, tegoline e cestini – Biscotti facili e veloci

Lingue di gatto, tegoline e cestini, biscotti di pasta sigaretta, sottili e croccanti

Oggi vi propongo la ricetta delle lingue di gatto: sono dei semplici biscottini che spesso vengono utilizzati per accompagnare i vari dessert come le mousse, semifreddi, gelati…

 

Gli ingredienti delle lingue di gatto

100 gr. di burro.
100 gr. di zucchero a velo.

100 gr. di farina.

100 gr. di albumi (circa 3 uova).

1 pizzico di vanillina.

 

La preparazione delle lingue di gatto

1) La prima cosa da fare è ammorbidire il burro: quindi lo lavoriamo bene con una frusta fino a quando diventa cremoso. Per agevolare questa operazione è bene toglierlo dal frigorifero almeno un paio d’ore prima.

2) A questo punto aggiungiamo lo zucchero a velo. Quindi continuiamo a lavorare fino a quando non diventa schiumoso.

3) Adesso possiamo aggiungere la vanillina e gli albumi leggermente battuti. Li uniamo un po’ per volta e li amalgamiamo al composto.

4) Una volta che gli albumi si sono incorporati bene possiamo aggiungere la farina un po’ per volta. Il composto è pronto quando risulta bello liscio.

5) A questo punto riempiamo un sacchetto da pasticceria con bocchetta liscia e andiamo a preparare i biscotti: poniamo l’impasto su una teglia ricoperta con carta forno e formiamo dei bastoncini di circa 6-7 cm e devono essere spessi all’incirca quanto un mignolo. Ricordiamoci di non farli troppo vicini perché cuocendo si allargano. Con lo stesso impasto si possa ottenere delle forme alternative tipo tegoline, sigarette o anche nelle coppette per servire poi i dessert.

6) Quindi dopo aver spremuto l’impasto, allarghiamo le forme.

7) La cottura deve avvenire in forno a 200° per circa 7-8 minuti in base al forno.

8) Una volta che sono pronte le lingue di gatto le togliamo dalla placca e le lasciamo raffreddare. Per quanto riguarda invece le cialde, se vogliamo ottenere delle forme diverse tipo tegoline le possiamo poggiare su un mattarello e aspettare che si raffreddano. Per ottenere un cestino che possiamo usare da contenitore per un gelato o una mousse possiamo mettere la cialdina ancora calda su uno stampo o su un bicchiere e lasciarla raffreddare, Una volta freddi devono risultare croccanti. Possono essere conservate in un contenitore a chiusura ermetica per diversi giorni.

Fatemi sapere con i vostri like se questa ricetta vi è piaciuta e condividetela su Facebook!

Iscrivetevi al mio canale e alla Pagina Facebook!
Alla prossima ricetta!

Recipe Type: Tags:

Sono Sonia Palermo e mi occupo..

More From This Chef »
Average Member Rating

(0 / 5)

0 5 0
Rate this recipe

0 people rated this recipe

804

Related Recipes:
  • Crumble di pesche

  • Pasta all’amatriciana

  • Torta di pesche soffice, più buona della torta alle mele – Dolci

  • Polpette di zucchine fritte – Facilissime e buonissime – Antipasti veloci

  • Involtini di melanzane, con pomodorini e mozzarella – Velocissimi e buonissimi – Antipasti veloci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *