Polenta con salsiccia: ricette primi piatti

2016-02-19
Polenta con salsiccia: ricette primi piatti Polenta con salsiccia: ricette primi piatti Polenta con salsiccia: ricette primi piatti
Polenta con salsiccia
  • Prep Time : 10m
  • Cook Time : 40m
  • Ready In : 50m

La ricetta della polenta con salsiccia: ricette primi piatti

La polenta con salsiccia è uno dei primi piatti che a tavola mette tutti d’accordo. Ricetta tipicamente invernale preparata solitamente con la salsa di pomodoro, ma vi assicuro che anche la versione in bianco non è niente male. A casa mia quella con il pomodoro è di sicuro la versione che va per la maggiore, servita con una bella spolverata di pecorino grattugiato e preparata rigorosamente con salsicce calabresi, rosse e piccanti. Ma ovviamente si può spaziare tra i vari tipi di salsiccia, come la luganega, la salamella, la salsiccia affumicata, e altre ancora, magari caratteristiche della nostra regione di appartenenza. Oltretutto possiamo preparare la polenta con salsiccia anche utilizzando salsicce realizzate con carni diverse da quelle di maiale, come pollo, tacchino o vitello.
Mi piace arricchire questa ricetta con le spuntature di maiale, tipico della cucina romana, così realizzo un piatto che un po’ l’insieme delle tradizioni della Calabria, che come saprete è la mia regione di appartenenza e di Roma che è la città in cui vivo ormai da tanti anni. Tra l’altro questo è ormai il mio condimento collaudato della “polentata” tra amici, che preparo con una qualità di polenta integrale che ho scoperto recentemente, realizzata con mais macinato a pietra. Vi assicuro che è una meraviglia, e seppure debba cuocere per circa un’ora, fa davvero la differenza.
Ma seguite la mia video ricetta e vi mostrerò quanto è facile realizzare una gustosa polenta con salsiccia.

Ingredienti

per la polenta
250 g di farina di mais (1/3 fioretto e 2/3 bramata)
1,5 l di acqua
qb di sale
qb di olio evo

per il condimento
600 g di salsiccia
1 l di passata di pomodoro
1 carota
½ costa di sedano
½ cipolla
qb di olio evo
qb di sale e pepe
1 peperoncino (facoltativo)
3 cucchiai di formaggio pecorino grattugiato

Procedimento

1. Mettiamo sul fuoco la pentola con l’acqua per la polenta e prepariamo subito il condimento, così mentre le salsicce cuociono possiamo dedicarci alla cottura della polenta. Quindi poniamo le salsicce in una padella antiaderente e le lasciamo rosolare leggermente. Questa operazione serve a dare più sapore alle salsicce ed allo stesso tempo consente di eliminare un po’ del grasso in esse contenuto.
2. A parte in un tegame facciamo appassire con pochissimo olio la cipolla tritata, aggiungiamo la carota ed il sedano tagliati in pezzi piuttosto grandi, dopodiché uniamo anche la salsiccia.
3. Facciamo insaporire per circa un minuto ed aggiungiamo la passata di pomodoro. Saliamo e lasciamo cuocere a fiamma moderata per una trentina di minuti.
4. Nel frattempo mettiamo in cottura la polenta, aggiungiamo un cucchiaio di olio nell’acqua in ebollizione e versiamo prima la farina bramata mescolando di continuo e cuociamo per circa 10 minuti.
5. Aggiungiamo poi, sempre poca alla volta, la farina fioretto mescolando con una frusta e proseguiamo la cottura per altri 40 minuti. Quando la polenta sarà pronta la spegniamo e la lasciamo riposare per 5 minuti. La polenta è cotta quando sarà bella gonfia e si staccherà facilmente dalle pareti della casseruola.
6. Tagliamo adesso le salsicce in pezzi più piccoli, eliminiamo il sedano e la carota e se necessario scaldiamo la salsa.
7. A questo punto non ci rimane che impiattare, quindi trasferiamo la polenta nei piatti di portata e la ricopriamo con la salsa e le salsicce ben calde. Aggiungiamo il pecorino e portiamo in tavola ancora fumante.

Note e consigli

Per ottenere un buon risultato vi consiglio di utilizzare una pentola pesante con il doppio fondo così la polenta non si attacca. Io utilizzo una pentola in allumino pressofuso che è antiaderente e anche molto spessa. Con questa pentola riesco a cuocere la polenta senza doverla mescolare di continuo. Ho provato a cuocere la polenta partendo dall’acqua fredda, e devo dire che ho ottenuto ottimi risultati. Così facendo le farine si incorporano bene senza formare grumi. Copro con un coperchio e porto a bollore a fiamma moderata mescolando ogni tanto. Raggiunto il bollore abbasso la fiamma al minimo e lascio cuocere, mescolando solo ogni 8-10 minuti. Io utilizzo un coperchio di vetro che mi consente di tenere sotto controllo la polenta senza disperdere il vapore, che ricade sulla superficie della polenta e non permette la formazione della crosticina, fastidiosissima poi da eliminare. È importante però che durante la cottura la polenta sia abbastanza fluida. Una volta cotta se devo farla indurire tolgo il coperchio, alzo la fiamma e mescolo fino a raggiungere la consistenza che mi serve. Provare per credere!

 

Polenta con salsiccia

Se la polenta con salsiccia vi è piaciuta guardate anche la polenta con i funghi!

Sono Sonia Palermo e mi occupo..

More From This Chef »
Average Member Rating

(0 / 5)

0 5 0
Rate this recipe

0 people rated this recipe

1.534

Related Recipes:
  • Pasta alla gricia, la ricetta perfetta!

  • Crostata di fragole, con crema pasticciera e pasta frolla friabilissima

  • Pasta al tonno, semplice, veloce e buona – Primi piatti di pesce

  • Cheesecake allo yogurt, dolce senza cottura, facile e veloce

  • Gnocchi alla sorrentina, semplici e deliziosi – Ricetta originale

Nutritional Info

This information is per serving.

  • Mediamente calorica

    Mediamente calorica

Recipe Comments

Comment (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *