Pane fatto in casa, fragrante, alto, soffice e croccante – Ricette di cucina

2017-02-12
Pane fatto in casa, fragrante, alto, soffice e croccante – Ricette di cucina Pane fatto in casa, fragrante, alto, soffice e croccante – Ricette di cucina Pane fatto in casa, fragrante, alto, soffice e croccante – Ricette di cucina

Pane fatto in casa, fragrante, croccante, alto e soffice

Oggi vi mostro come preparare facilmente il pane fatto in casa. con il metodo diretto che prevede la lavorazione di tutti gli ingredienti insieme.

É molto facile! Un pane soffice e croccante:si può fare tranquillamente in casa e conservare fino al giorno dopo. Ovviamente potete sbizzarrirvi con le forme come più vi piace.

 

Gli ingredienti del pane fatto in casa

1 Kg. di farina (misto tra farina 0 e farina 1).

550-600 gr. di acqua.

17 gr. di sale.

Da 10 a 25 gr. di lievito di birra fresco.

10 gr. di zucchero.

10 gr. di malto.

 

La preparazione del pane fatto in casa

 L’impasto può essere lavorato tranquillamente a mano su una spianatoia. Per praticità utilizzerò una planetaria, anche per velocizzare i tempi quindi:

1) Mettiamo la farina nella bacinella della planetaria e aggiungo zucchero e malto. Il malto, come lo zucchero, è un nutrimento per il lievito, quindi se non avete il malto potete aumentare di poco la quantità dello zucchero.

2) Aggiungiamo il lievito sbriciolato, possibilmente lontano dagli zuccheri così non rischiamo che si rovini. Per accelerare i tempi si può usare un cubetto intero ma è consigliabile allungare la lievitazione e diminuirne la quantità.

3) Muniamo la macchina del gancio e la facciamo lavorare in modo da mixare bene gli ingredienti.

4) Aggiungiamo prima 2/3 dell’acqua, la lasciamo assorbire e poi aggiungiamo l’altra poca per volta, solo quando quella precedente è stata assorbita. La quantità dell’acqua è sempre indicativa perchè può variare in base alla forza della farina, ovvero le proteine in essa contenuta e il grado di umidità.

5) Aggiungiamo il sale, che non si mette prima poiché uccide parte dei lieviti.

6) Lasciamo lavorare la macchina. I tempi di lavorazione possono variare dai 15 ai 20 minuti. L’importante è non far scaldare troppo l’impasto. A questo scopo infatti si utilizza l’acqua fredda.

7) Una volta che l’impasto si attacca bene intorno al gancio quindi si dice che è incordato, l’impasto è pronto. Dev’essere comunque bello liscio e compatto. L’impasto è pronto perchè ha formato bene la maglia glutinica; gli diamo una forma a panetto ed eseguiamo la perlatura per mettere in tensione la maglia glutinica.

8) Facciamo puntare l’impasto, ovvero lo facciamo riposare per circa 30 minuti, affinchè il glutine si distende e si avvia la lievitazione.

9) Dopodichè procediamo con la pezzatura: tagliamo l’impasto in più pezzi per dare forma al pane. Taglio l’impasto a metà per realizzare un filone e una piccola pagnottina.

10) Per creare il filone, stendo un po’ l’impasto con i polpastrelli, lo allungo e poi lo ripiego su se stesso per fare una piega a tre. che serve a dare più struttura al glutine.

11) A questo punto do la forma arrotolando l’impasto su se stesso e creando la forma.

12) Trasferisco il filone su una teglia che ha rivestito con carta forno ed eseguo i tagli o sui lati o sulla superficie.

13) Per quanto riguarda la pagnotta eseguiamo sempre la piega a tre in modo da sostenere il pane e poi gli diamo una forma sferica, eseguendo così una sorta di perlatura.

14) Adagio la pagnotta sulla teglia ed eseguo i tagli. Per dare croccantezza al pane fatto in casa, lo copro con carta assorbente inumidita con acqua, lasciandola molto morbida in modo che non si attacchi.

15) La lascio lievitare finchè non raddoppia il suo volume. Per un panetto intero occorreranno all’incirca 50 minuti. La temperatura ideale di lievitazione è intorno ai 27°. In casa il posto ideale per far lievitare il pane soprattutto in inverno è il forno con la luce accesa.
16) Quando è lievitato, lo cospargo con abbondante farina utilizzando un setaccino. Questa attaccandosi al pane, crea una buona crosta croccante.

17) Prima di infornare il pane vi consiglio di umidificare il forno con dell’acqua utilizzando uno spruzzino oppure un piccolo pentolino con dell’acqua.

12) Ed ecco il nostro pane fatto in casa, molto croccante e fragrante. Una volta tagliato si presenterà con un’ alveolatura molto fitta e sarà molto soffice.

 

pane fatto in casa

Se la ricetta del pane fatto in casa vi è piaciuta, condividetela su Facebook! Grazie!

Sono Sonia Palermo e mi occupo..

More From This Chef »
Average Member Rating

(3.3 / 5)

3.3 5 3
Rate this recipe

3 people rated this recipe

1.554

Related Recipes:
  • Pasta alla gricia, la ricetta perfetta!

  • Crostata di fragole, con crema pasticciera e pasta frolla friabilissima

  • Pasta al tonno, semplice, veloce e buona – Primi piatti di pesce

  • Cheesecake allo yogurt, dolce senza cottura, facile e veloce

  • Gnocchi alla sorrentina, semplici e deliziosi – Ricetta originale

Recipe Comments

Comments (3)

  1. posted by Giuseppe on 12 febbraio 2017

    Ciao Sonia, complimenti per la videoricetta. Volevo chiederti una cosa: se si riduce la quantità di lievito di birra da 25 gr a 10 gr, bisogna aumentare anche il tempo di puntata o solo la lievitazione dopo aver fatto le forme? E se si, quanto tempo bisogna far puntare l’impasto?
    Grazie in anticipo

  2. posted by Carla on 22 aprile 2017

    Ciao, ho visto il video sul pane da fare in casa e lo vorrei rifare, ma non hai detto il tempo di cottura e la temperatura del forno. Potresti rispondermi in merito, grazie. Carla

    • posted by Sonia on 22 maggio 2017

      ciao Carla, infatti non ci sono, li ho messi nel box informazioni sotto il video. cmq sono 40-50 minuti a 180-200°C, dipende dal tipo di forno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *