La piadina romagnola, ricetta facile, veloce e gustosissima!

2017-09-28
La piadina romagnola, ricetta facile, veloce e gustosissima! La piadina romagnola, ricetta facile, veloce e gustosissima! La piadina romagnola, ricetta facile, veloce e gustosissima!

La piadina romagnola, ricetta facile, veloce e gustosissima!

Ciao a tutti e ben tornati su Speziata!

Oggi voglio preparare una deliziosa piadina farcita con morbido formaggio, prosciutto e rucola.

Questo è il mio gusto preferito ma ovviamente potete farcirla come più vi piace. Buonissima anche con dello speck con della provola affumicata o anche con le verdure cotte.

 

Gli ingredienti della piadina romagnola

Per l’impasto:

500 gr. di farina.

200-240 gr. di acqua.

100 gr. di strutto.

8 gr. di sale.

3-4 gr. di bicarbonato. 

 

Per farcire: 

Q.b. di Prosciutto crudo.

Q.b. di Rucola.

Q.b. di formaggio spalmabile.

Q.b. di parmigiano.

Q.b. di pomodorini. 

 

La preparazione della piadina romagnola

 

1) Misuriamo 500 gr di farina e la disponiamo a fontana, dopodiché aggiungiamo il resto degli ingredienti: il sale, il bicarbonato, lo strutto e infine l’acqua e cominciamo a lavorare. 

2) Facciamo assorbire in parte l’acqua e la aggiungiamo un po’ alla volta in modo da regolare la quantità. Quindi lavoriamo fino ad ottenere un impasto liscio e compatto; dovrà essere abbastanza consistente. 

3) A questo punto l’impasto è pronto. Quindi lo dividiamo in pezzi più piccoli per creare le piadine: all’incirca dovranno avere un peso di 100-120 gr. 

4) Diamo una forma sferica e lasciamo riposare per circa 15 minuti in modo da far distendere il glutine così saranno meno elastiche e più facili da stendere. Per evitare che a contatto con l’aria si formi la crosta in superficie vanno coperte. 

5) Trascorso il tempo di riposo possiamo stendere le piadine: naturalmente si lavora di mattarello. Stendiamo la piadina ad uno spessore di circa 3 mm. Cerchiamo di mantenere una forma più circolare possibile e di tanto in tanto la roteiamo e continuiamo a stenderla fino a raggiungere il giusto spessore. Durante questa operazione non è necessario aggiungere farina perché la piadina non attacca. Dovrò avere un diametro dai 15 ai 25 cm in base ai gusti. 

6) A questo punto possiamo procedere con la cottura cuocendole quindi una alla volta, oppure possiamo stenderle tutte sovrapponendole una sull’altra separandole con un foglio di carta forno.

7) Per la cottura possiamo utilizzare una piastra oppure una padella antiaderente, l’importante è che sia però pesante altrimenti rischiamo che le pedine si brucino.

8) Prima di cuocerla andrebbe bucata con un rullo oppure con una forchetta, così durante la cottura non si gonfia.

9) Per la cottura ci vorranno all’incirca 2-3 minuti per lato: quando la piadina si sarà dorata la possiamo girare.

10) E adesso non rimane che la parte più gustosa: farcirla. Ovviamente possiamo farcela a piacere. Io consiglio del formaggio spalmabile con rucola e prosciutto. Aggiungiamo anche delle scaglie di parmigiano e quindi chiudiamo la nostra piadina.

 

 

Fatemi sapere con i vostri like se questa ricetta vi è piaciuta e condividetela su Facebook!

Iscrivetevi al mio canale e alla Pagina Facebook!
Alla prossima ricetta!

 

Recipe Type: Tags:

Sono Sonia Palermo e mi occupo..

More From This Chef »
Average Member Rating

(5 / 5)

5 5 1
Rate this recipe

1 people rated this recipe

136

Related Recipes:
  • Ragnetti di Halloween – Dolcetti golosi facili e veloci

  • Funghi porcini, soncino e scaglie di Parmigiano

  • Crocchette di patate – Al forno e fritte – Perfette!

  • Frutta secca caramellata

  • Pollo al forno, con patate, peperoni e cipolle – Secondi piatti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *