Ravioli dolci di ricotta – Dolci di carnevale più buoni delle frappe

2018-02-13
Ravioli dolci di ricotta – Dolci di carnevale più buoni delle frappe Ravioli dolci di ricotta – Dolci di carnevale più buoni delle frappe Ravioli dolci di ricotta  – Dolci di carnevale più buoni delle frappe

 

Ravioli dolci con ricotta e cannella. Dolci tipici di Carnevale , più buoni delle Frappe. Ottimi fritti e al forno

Oggi vi mostro come realizzare un fantastico dolcetto di carnevale: i ravioli dolci ripieni con ricotta e cannella… Buon Carnevale!

 

Gli ingredienti delle frappe ripiene di ricotta

Per l’impasto:
250 gr. di farina.

60 gr. di vino bianco.

25 gr. di burro.
20 gr. di zucchero.

1 pizzico di sale.

1 uovo.

1/2 la buccia grattugiata di un’arancia.

Per il ripieno:
500 gr. di ricotta.
100 gr. di zucchero.
1 pizzico di cannella in polvere.
Q.b. di olio di semi di arachidi.

 

La preparazione delle frappe ripiene di ricotta

1) È un impasto che si realizza davvero molto rapidamente basterà amalgamare insieme gli ingredienti e lavorarli per circa 10 minuti. Mettiamo sul piano di lavoro la farina: poniamo al centro l’uovo leggermente sbattuto, il sale, lo zucchero e del vino. La quantità del vino potrebbe anche variare in base alla grandezza dell’uovo e al potere assorbente della farina che stiamo utilizzando. Aggiungiamo anche la buccia dell’arancia e il burro, a questo punto impastiamo il tutto.

2) Recuperiamo tutta la farina e lavoriamo fino ad ottenere un impasto bello liscio.

3) A questo punto lasciamo riposare l’impasto per circa mezz’ora.

4) Prepariamo ora la farcia: per realizzare il ripieno basterà schiacciare con una forchetta la ricotta, aggiungere lo zucchero e aromatizzare il tutto con in 1/2 cucchiaino di cannella. Volendo potete sostituire la ricotta di mucca con ricotta di bufala, di pecora o anche di capra in base alle preferenze.

5) Adesso non ci rimane che stendere la pasta. Dobbiamo realizzare una sfoglia alta circa 1,5 mm. L’ideale è utilizzare la macchina tira sfoglia ma per chi vuole si può utilizzare anche il mattarello.

6) A questo punto poniamo sulla sfoglia dei mucchietti di impasto di circa 1/2 cucchiaio.

7) Sovrapponiamo la sfoglia l’una sull’altra e chiudiamo facendo fuoriuscire bene l’aria;dopodiché sigilliamo bene i bordi. La sfoglia dovrà essere abbastanza morbida da potersi unire senza necessità di doverla spennellare con dei liquidi. Per quanto riguarda le dimensioni possiamo decidere in base al nostro proprio gusto.

8) Una volta che i ravioli sono pronti li possiamo friggere: immergiamo pochi ravioli per volta nell’olio ben caldo intorno ai 170-180°. Possiamo utilizzare dell’olio di semi o anche dello strutto o un misto tra sotto questi due.

9) Durante la cottura li rigiriamo più volte e li togliamo solo quando si saranno ben dorati. Se ci avanza dell’impasto possiamo realizzare delle frappe.

10) Una volta che si saranno raffreddati basterà spolverarle con abbondante zucchero a velo e servirli.

Fatemi sapere con i vostri like se questa ricetta vi è piaciuta e condividetela su Facebook!

Iscrivetevi al mio canale e alla Pagina Facebook!
Alla prossima ricetta!

Recipe Type: Tags:

Sono Sonia Palermo e mi occupo..

More From This Chef »
Average Member Rating

(0 / 5)

0 5 0
Rate this recipe

0 people rated this recipe

526

Related Recipes:
  • Crumble di pesche

  • Pasta all’amatriciana

  • Torta di pesche soffice, più buona della torta alle mele – Dolci

  • Polpette di zucchine fritte – Facilissime e buonissime – Antipasti veloci

  • Involtini di melanzane, con pomodorini e mozzarella – Velocissimi e buonissimi – Antipasti veloci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *