Focaccia pugliese o barese, alta, croccante e soffice – Cucina Italiana

2017-01-21
Focaccia pugliese o barese, alta, croccante e soffice – Cucina Italiana Focaccia pugliese o barese, alta, croccante e soffice – Cucina Italiana Focaccia pugliese o barese, alta, croccante e soffice – Cucina Italiana

La ricetta della focaccia pugliese o barese

Oggi…Focaccia pugliese! Vi propongo la versione pugliese: alta, soffice e guarnita con pomodorini e olive. La focaccia pugliese rimane morbida anche il giorno dopo: croccante e morbida allo stesso tempo. Un’ottima merenda anche per i bambini.

 

Gli ingredienti della focaccia pugliese o barese 

Per l’impasto:

300 gr. di acqua.

250 gr. di semola di grano duro.

250 gr. di farina 0 o 00.

100 gr. di patate.

30 gr. di olio extravergine d’oliva.

10-15 gr. di lievito di birra fresco.

10 gr. di sale.

5 gr. di zucchero.

 

Per la guarnizione:

400 gr. di pomodori ciliegino o tondino pugliese.

50 gr. di olio extravergine d’oliva.

15 gr. di olive in salamoia baresi.

Q.b. di origano.

Q.b. di sale.

 

La preparazione della focaccia pugliese o barese

 1) Lessiamo le patate e schiacciamo con uno schiacciapatate o passata in un passino a maglia fine.

2) Si può realizzare l’impasto a mano o utilizzando la planetaria come farò io. Mettiamo nella vasca della planetaria le farine, l’olio, lo zucchero, la patata che dovrà essere fredda, e del lievito sbriciolato. Possibilmente cerchiamo di non farlo venire a contatto con lo zucchero perché altrimenti si rovina.

3) Azioniamo la planetaria per mescolare gli ingredienti e aggiungiamo metà dell’acqua. Facciamo assorbire l’acqua dopo di che aggiungiamo l’altra poca alla volta.

4) Come ultimo ingrediente aggiungiamo il sale e lasciamo a lavorare poi per altri 10 minuti, fino a quando avremo un impasto liscio e compatto. Vi ricordo che la quantità dell’acqua è variabile: questo dipende sia dalla forza della farina che dall’umidità in essa contenuta Magari ci regoliamo e gli ultimi 40 grammi li aggiungiamo solo se necessari.

5) A questo punto l’impasto è pronto: quindi oliamo abbondantemente con l’olio extravergine d’oliva una teglia dal diametro di 36 centimetri e vi trasferiamo poi all’interno l’impasto.

6) Oliamo l’impasto anche dall’altra parte anche girandolo sottosopra e poniamo a lievitare coperto con pellicola per 30-40 minuti o comunque fino a quando raddoppia il suo volume.

7) A questo punto l’impasto è pronto, quindi con i polpastrelli lo allarghiamo sulla teglia.

8) Dopodiché vi sistemiamo i pomodorini che tagliamo direttamente sulla teglia in modo che il liquido dei pomodorini che scola insaporisce la focaccia.

9) Completiamo la focaccia inserendo anche le olive,schiacciandole in modo che vadano bene all’interno della pasta.

10) Completiamo con un pizzico di sale, un po’ di origano e abbondante olio e cuociamo in forno a 220°-240° per circa 20 minuti.

11) La nostra focaccia è pronta. Croccante fuori e morbida dentro.

 

focaccia pugliese

 

Se la ricetta della focaccia pugliese o barese vi è piaciuta condividetela su facebbok!

Sono Sonia Palermo e mi occupo..

More From This Chef »
Average Member Rating

(3 / 5)

3 5 3
Rate this recipe

3 people rated this recipe

1.116

Related Recipes:
  • Pasta alla gricia, la ricetta perfetta!

  • Crostata di fragole, con crema pasticciera e pasta frolla friabilissima

  • Pasta al tonno, semplice, veloce e buona – Primi piatti di pesce

  • Cheesecake allo yogurt, dolce senza cottura, facile e veloce

  • Gnocchi alla sorrentina, semplici e deliziosi – Ricetta originale

Recipe Comments

Comments (4)

  1. posted by Stefy on 5 febbraio 2017

    Ciao solo a guardare il video mi è venuta fame, da fare al più presto. Però ho delle cose da chiederti: perchè dici di mettere il lievito lontano dallo zucchero quando poi nella planetaria frullando il tutto si uniscono per forza. l’acqua deve essere tiepida calda o a temperatura ambiente? come mai la lievitazione dura così poco? Grazie. A presto, cioè alla prossima ricetta. Ciao.

    • posted by Sonia on 12 febbraio 2017

      ciao Stefy, scusami per il ritardo ma questa settimana non sono riuscita a rispondere a tutti i commenti per tempo. Per lontano dallo zucchero si intende più precisamente non a diretto contatto, dopo si miscelano con la farina e non è più un problema. questo serve ad evitare che parte dei lieviti muoiano. la lievitazione dura così poco perché ho utilizzato un intero cubetto di lievito. ciao e grazie a te!

  2. posted by Stefy on 11 febbraio 2017

    Come mai ci vuole tanto tempo per la risposta? Che sinifica in attesa di moderazione?

    • posted by Sonia on 12 febbraio 2017

      significa che il commento non è ancora stato visualizzato e approvato. ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *