Bucatini all’amatriciana, la pasta originaria di Amatrice – Primi piatti (Italian spaghetti)

2016-10-01
Bucatini all’amatriciana, la pasta originaria di Amatrice – Primi piatti (Italian spaghetti) Bucatini all’amatriciana, la pasta originaria di Amatrice – Primi piatti (Italian spaghetti) Bucatini all’amatriciana, la pasta originaria di  Amatrice – Primi piatti (Italian spaghetti)
bucatini all'amatriciana

La ricetta dei bucatini all’amatriciana, la pasta originaria di Amatrice

Oggi vi propongo un primo piatto molto gustoso tipico della cucina laziale: i bucatini all’amatriciana, ormai conosciuto e apprezzato anche in tutta Italia. È un piatto molto semplice ma che accontenta tutti., da preparare in qualunque occasione. Il formato di pasta tipico per questo piatto è il bucatino o lo spaghetto, ma provatelo anche con la pasta corta come un rigatone a mezze manica e sentirete che è altrettanto buona. Portatela in tavola con il canonico bicchiere di vino rosso e vedrete che che successo!

 

Gli ingredienti dei bucatini all’amatriciana

 Per 2 porzioni:

350 gr. di pomodori pelati o di polpa di pomodoro.

180 gr. di bucatini.

70 gr. di guanciale.

40 gr. di pecorino romano grattugiato.

2 cucchiai di vino bianco.

1 peperoncino.

q.b. di olio extravergine d’oliva.

q.b di sale e pepe.

 

La preparazione dei bucatini all’amatriciana

1) Iniziamo a preparare la salsa che richiedere qualche minuto di cottura: quindi tagliamo subito a listarelle il guanciale:eliminiamo la cotenna e tagliamo a listarelle sottili.

2) Scaldiamo due cucchiai d’olio in una padella e lasciamo rosolare a fiamma delicata il guanciale.

3) Quando il guanciale sarà divenuto croccante lo possiamo fumare. (Magari ne possiamo tenere da parte un po’ che utilizzeremo per la guarnizione). In realtà ci vorrebbe del vino spuntato, che magari si potrebbe simulare aggiungendo un goccino di aceto al vino.

4) Una volta evaporato, aggiungiamo i pomodori pelati, il peperoncino a pezzetti, un pizzico di sale e lasciamo cuocere per circa 20 minuti. Se la salsa si asciuga troppo di tanto in tanto possiamo aggiungere un goccino d’acqua.

5) Dopo 10 minuti di cottura della salsa però possiamo iniziamo a cuocere la pasta:  aggiungiamo il sale e la mettiamo in pentola.

6) Scoliamo la pasta al dente e terminiamo gli ultimi 2 minuti di cottura in padella,  lasciando cuocere a fiamma vivace. Per chi ha più tempo ed è nella stagione, si possono utilizzare i pomodorini freschi, l’ideale è il pomodorino casalino.

7) La pasta è pronta, spegniamo il fuoco, e possiamo aggiungere il formaggio: la lascia un po’ umida altrimenti si asciuga troppo.

8) Impiattiamo e subito in tavola: aggiungiamo prima un po’ di formaggio, il guanciale che abbiamo tenuto da parte, e una macinata di pepe.

Fatemi sapere con i vostri like se questa ricetta vi è piaciuta e condividetela su Facebook!

 

bucatini all'amatriciana

Recipe Type: , Tags: Ingredienti: , ,

Sono Sonia Palermo e mi occupo..

More From This Chef »
Average Member Rating

(0 / 5)

0 5 0
Rate this recipe

0 people rated this recipe

989

Related Recipes:
  • marmellata di fichi

    Marmellata di fichi e limoni fatta in casa – Confettura extra con poco zucchero

  • spaghetti alla crudaiola o carrettiera

    Spaghetti alla crudaiola o carrettiera – Ricetta estiva facile e veloce

  • involtini-di-peperoni-ripieni

    Involtini di peperoni ripieni e gratinati al forno – Ricetta estiva facilissima

  • frittura di calamari e gamberi

    Frittura di calamari e gamberi – Tutti i trucchetti per una frittura di pesce perfetta !

  • millefoglie di zucchine grigliate ripiene

    Millefoglie di zucchine grigliate ripiene di fiocchi di latte e pomodorini

Nutritional Info

This information is per serving.

  • Mediamente calorici

    Mediamente calorici

Recipe Comments

Comments (2)

  1. posted by Massimiliano on 23 gennaio 2017

    Volevo segnalare l’errore di usare i bucatini al posto degli spaghetti.

    • posted by Sonia on 31 gennaio 2017

      grazie Massimiliano! ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *